Martina Quadrelli, la sacra ciclicità tra donna e natura

Se c’è un aspetto di Martina Quadrelli che in particolare mi ha colpita è la dolcezza del suo sguardo e il tatto nell’approcciarsi al mondo del femminile, una delicatezza di quelle insite nell’animo e che caratterizza il suo approccio alla donna.In un particolare momento storico come quello che stiamo vivendo, parlare di femminile sacro è …

Fermarsi può fare paura, come approcciare allo yoga

Lo yoga salverà il mondo. Tempo fa ho preso in prestito questa citazione da Dostoevskij per cui “La bellezza salverà il mondo”. L’ho fatto perché sono estremamente convinta del lavoro personale che la pratica yoga permette di fare all’individuo. Lavorando su di sé cresce la consapevolezza del proprio mondo e il rispetto per tutti e …

Meditare che fatica, come fare in tre passi

Una delle frustrazioni che maggiormente si provano quando si approccia la pratica meditativa è quella di scoprire di non riuscire affatto a mantenerla. Inizi a respirare, a concentrarti sul mantra o altro oggetto, tieni un po’ duro, ma poi la mente inizia a elaborare pensieri senza fine. Uno in fila all’altro tanto da non capire …

“Stai fuori”, vacanza spirituale in quattro step

Di vacanze ce ne sono di tutti i tipi, ma probabilmente quella più rigenerante è la vacanza spirituale. Perché? Perché propone di cambiare il tuo assetto mentale e di farlo in tutta leggerezza, per prova, senza rimetterci nulla. In pratica prendi una vacanza dalla te stessa pesantona, a tratti paranoica, eternamente preoccupata e sull’orlo di …

Chiara Corriga, l’arte di tessere talenti al femminile

In un mondo, in una Italia che “da grande voglio fare il posto fisso” e se ce l’hai non hai più guai (così si pensa), c’è qualcuno che al posto fisso ha rinunciato per seguire sogni più grandi: i propri e poi quello di aiutare le piccole attività, soprattutto al femminile, a barcamenarsi nel trambusto …

Elena Cuboni, la ricerca di sé è “Intuizione cristallina”

Accade che tra i meandri dei social incontri persone che ti ispirano e ti nutrono in un modo unico e sincero. E’ quello che cerco nelle donne da intervistare per Yoga’n’Soul e tante belle conoscenze stanno arrivando. Elena Cuboni è una di queste donne che trasmettono buone vibrazioni e lavorano giornalmente per aiutare il prossimo. …

Kintsugi, come frammenti nell’oro

In Giappone esiste una tecnica molto particolare per riparare i vasi rotti, si chiama kintsugi, significa riparare con l’oro.
Secondo questa tradizione un vaso può diventare più bello di prima perché le “cicatrici” vengono tenute insieme dall’oro ricordando che hanno una storia, a tratti sofferta, a cui è possibile r-esistere.
È una storia fatta di legami spezzati, di eventi dolorosi, di parole o azioni da perdonarsi. Questo è generalmente il modo comune di guardare alla propria vita. Ma le cicatrici degli anni, i nuovi frammenti sono sempre tenuti legati da questo leggero e scintillante filamento dorato.